Una gita dell’Auser alla scoperta della storia dell’Hotel 500

CAMPI BISENZIO – Un pomeriggio dedicato alla scoperta del territorio e delle sue ville. L’Auser volontariato di Campi Bisenzio organizza per domenica 24 novembre una visita alla scoperta della villa dell’Hotel 500 in via Tomerello 1 alle ore 17. Si tratterà di una visita guidata alla villa condotta da Giovanni Bacci, e sarà seguita da una esibizione del gruppo di Danze rinascimentali e medioevali dell’Associazione “Le arti in gioco” guidati da Elena Mercuri e da un aperitivo.

Il complesso dell’Hotel 500 ha una storia da raccontare. Villa Permoli di Tomerello, storica costruzione della campagna toscana, villa signorile abbandonata dal dopoguerra è stata restaurata con attenzione riportando l’antico splendore.

“Un intervento scrupoloso di consolidamento strutturale di un edificio appartenuto alla famiglia Ganucci nel 400, acquistato poi dall’Ospedale Degli Innocenti per accogliere gli orfani. Nel 1840 la famiglia Permoli si trasferì per ridare vigore alla tenuta agricola. “La loro storia, romanzata, è narrata nel testo “La tenuta delle folaghe” – dice la presidente dell’Auser di Campi Bisenzio Ornella Mercuri – e nel 1935 i Rucellai ne fecero la loro residenza di campagna, da allora iniziò la sua decadenza dovuta anche al tramonto dell’economia agricola. Auser ha organizzato questa attività con l’obiettivo di mettere in luce quanto di magnifico c’è a Campi Bisenzio, farlo apprezzare e conoscere suscitando quella curiosità che invita a fermarsi quando si passa davanti a tanta bellezza”.

Per informazioni scrivere a [email protected] o telefonare al numero 3391474854.