Un defibrillatore per la parrocchia di San Mauro. Grazie a Banda Albereta ma anche… a chi ha contribuito

SIGNA – Il coronamento di un percorso (anche se di strada da fare ce n’è ancora tanta), un gesto concreto di solidarietà. Inaugurato questa mattina, all’interno del cinema teatro Lux di San Mauro (che adesso è una sala polivalente della parrocchia della frazione del Comune di Signa) il defibrillatore donato da Banda Albereta alla comunità parrocchiale. Donato grazie e soprattutto a chi ha partecipato alla cena dello scorso dicembre, organizzata dai volontari “colorati” di gialloblu proprio a favore della parrocchia. Soddisfatto il parroco, don Robert Swiderski, che ha “scoperto” il defibrillatore insieme al responsabile dell’associazione, Stefano Landi. E sabato prossimo, 7 marzo, si riparte con gli eventi programmati per il 2020, questa volta a favore de “La bottega del Nendi”, attività che ha la propria sede a Prato ma che, soprattutto, è gestita interamente da ragazzi diversamente abili. Anche questo un modo significativo per fare solidarietà e comunità al tempo stesso. Evento, fra l’altro, già sold out da giorni.

P.F.N.