Teatro. Tutte casa e punti a premi: “Un milione di punti” al Manzoni

CALENZANO – Continua la rassegna Avamposti organizzata dal Teatro del Donne. Venerdì 20 settembre al Teatro Manzoni spazio alle allieve di Calenzano Teatro Formazione, in scena con “Un milione di punti”, testo di Annibale Pavone, che cura anche la regia, ispirato a “Le Cognate” di Michel Tremblay. Lo spettacolo mette insieme un gruppo di donne che nel corso della serata riveleranno i loro vizi (tanti) e le loro poche virtù.

Tutto si svolge nella cucina di Germaine, fortunata casalinga vincitrice di un milione di punti grazie a un concorso a premi, che diventa luogo di incontro per amiche, vicine e parenti chiamate in rinforzo per riempire i raccoglitori; un ciarliero gruppo di donne che ben presto si rivelano sole in mezzo a tante. Un modo semplice per parlare della complessità delle relazioni e dei sentimenti umani, declinati al femminile. Tante donne ammaliate dall’implacabile simbolo del consumismo: la raccolta dei punti-premio. Lo strumento subdolo e insinuante del marketing che, solleticando la vocazione del diligente collezionista con il gusto infantile del gioco, vuole convincerci che tutto è facile e tutto è regalato (sono 80 milioni le carte fedeltà oggi in Italia). Ma cosa succederebbe se una donna avesse un milione di punti da attaccare sugli album e chiamasse parenti e vicine ad aiutarla nella titanica impresa?

Lo spettacolo è frutto del lavoro del primo anno di corso della Calenzano Teatro Formazione, stagione 2018/2019. L’attività è stata incentrata sul tema dei vizi umani, indagati attraverso la lente comica di grandi classici fino alla drammaturgia contemporanea.

Biglietti da 5 a 13 euro. Prevendite nei punti Box Office Toscana e online su Ticketone. Info e prenotazioni tel. 335.1002886 / 055.8877213 – www.teatrodelledonne.com.