Teatro. “L’Asino” di Halle alla Limonaia

SESTO FIORENTINO – Al Teatro della limonaia il 12 ottobre alle 22.30 andrà in scena nell’ambito di Intercity “L’asino” di Jesper Halle per la regia di Tommaso Taddei, con Cristina Abati e Carlo Salvador, traduzione di Maria Sand. Mise en espace – prima assoluta in italiano.

Cambiamento, mutazione, metamorfosi, trasformazione è questa la meta del “viaggio” che Kari, protagonista di mezza età, compie nel dramma l’Asino di Jasper Halle. Kari si sente intrappolata nella propria vita, nel proprio passato, prigioniera di una società di cui non si sente parte e per questo vuole fuggire, andare in un altro posto. Ma è davvero possibile? Esiste un altro posto, dove andare se noi rimaniamo gli stessi di prima? La troviamo persa nel bel mezzo della propria vita, ci guarda, chiede aiuto. Sarà la Voce, l’unico altro personaggio della commedia, ad accogliere la sua richiesta e così insieme partiranno per un lungo e difficile viaggio comune. Per raggiungere un posto nuovo Kari, incalzata dalle domande della Voce, ripercorrerà il proprio passato e sarà chiamata ad abbandonarlo, a lasciarlo passare oltre.

Biglietto unico 5 euro.