Spacciavano eroina nei pressi della stazione ferroviaria: arrestati dalla Polizia

SESTO FIORENTINO – La Polizia di Stato ha arrestato una coppia di cittadini nigeriani (21 anni lui, 24 lei) sorpresi a spacciare eroina tra via del Trebbio e via Cairoli, nei pressi della stazione ferroviaria. Gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Sesto Fiorentino erano appostati in zona e stavano effettuando proprio un servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti quando, insospettiti, hanno deciso di seguire i due nigeriani. I loro sospetti hanno trovato subito conferma, ritrovandosi di fronte a una compravendita di droga fra i pusher e un automobilista.  I poliziotti sono subito intervenuti bloccando i due ma l’acquirente, a bordo dell’auto, ha ingranato la marcia ed è partito ignorando completamente l’alt. Facendo ciò, l’uomo, 31 anni, abruzzese, ha quasi rischiato di investire l’agente che stava procedendo al controllo e che è riuscito a mettersi in sicurezza con un balzo. Il fuggitivo è stato rintracciato poco dopo: oltre a essere stato segnalato per assunzione di sostanze stupefacenti, dovrà rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale.  Per quanto riguarda invece i due cittadini nigeriani finiti in manette, la Polizia ha sequestrato la dose di eroina spacciata e ben cinque telefoni cellulari custoditi dalla donna, uno dei quali (sulla base dei primi riscontri) sarebbe stato utilizzato proprio per dare l’appuntamento all’automobilista che pi è stato denunciato.