Sesto Fiorentino: acqua e degrado nel sottopasso

SESTO FIORENTINO – Basta un po’ di pioggia e il sottopasso pedonale si allaga e di questa stagione dove le piogge sono frequenti, l’utilizzo del percorso sotto la ferrovia diventa impossibile. La segnalazione, che riguarda il sottopassaggio ferroviario di collegamento tra via Moza e via Galilei, arriva dal consigliere del Pdl Marcello Massi. Ieri mattina dopo le piogge notturne, “le numerose persone giunta che da fuori – spiega Massi – che avevano lasciato l’auto a sud della ferrovia e che di solito usano il sottopasso per raggiungere il mercato hanno trovato il sottopassaggio allagato e hanno dovuto trovare una via alternativa”. L’allagamento del sottopasso è la “goccia che fa traboccare il vaso” e il termine parlando d’acqua va a pennello, visto che questo tratto sotto la ferrovia è in stato di abbandono: luci rotte, illuminazione insufficiente e quindi intransitabile di notte. “E’ una vera vergogna, nonostante le numerose segnalazioni, ennesime negli anni dice Massi – l’amministrazione comunale resta assente ed indifferente all’esigenza di molti cittadini ed allora viene da chiedersi, l’amministrazione è solo indifferente o forse il sindaco o qualche assessore è parente di qualche titolare di stivali antipioggia? Perchè solo con stivali antipioggia, molti sottopassaggi del nostro comune, sono attraversabili”.