Scandalo parcheggi abusivi a Firenze: perquisizioni anche nella Piana

FIRENZE – Perquisizioni e arresti, anche nella Piana, in un’operazione contro una presunta organizzazione di parcheggiatori abusivi a Firenze. Complessivamente sono state arrestate dodici persone: otto in carcere e quattro ai domiciliari, un funzionario della società che gestisce il controllo della sosta nei parcheggi pubblici a pagamento, alcuni ausiliari del traffico e alcuni parcheggiatori abusivi.

Perquisiti gli uffici della Sas in via Marconi e via del Romito, oltre alle abitazioni del personale indagato, a Firenze,  ma anche nella Piana, in particolare a Sesto Fiorentino e Lastra a Signa, oltre a Scandicci. All’operazione hanno partecipato circa 120 agenti della polizia municipale di Firenze, con il coordinamento dal sostituto procuratore Paolo Barlucchi. Alle indagini ha collaborato la Polizia municipale di Bagno a Ripoli.