San Martino e San Cresci: i cittadini dicono “basta alle discariche a cielo aperto”

CAMPI BISENZIO – Due diverse segnalazioni ma la stessa problematica: quella dei rifiuti. La prima è arrivata alla nostra redazione dalla zona di San Martino dove, come ci scrive un lettore, “non ne possiamo più dell’abbandono dei rifiuti che viene fatto ogni giorno nei pressi dei giardini pubblici di via Suor Teresa Manetti. Ho già scritto più volte al Comune, ho segnalato la problematica ad Alia ma loro giustamente non possono occuparsi dell’inciviltà di certi cittadini. Non abbiamo giardini pubblici per bambini in questa zona. L’unico che c’è è piccolo, trasandato e circondato da discariche a cielo aperto”. La seconda segnalazione ci è arrivata invece da via San Cresci dove, nei giorni scorsi, “per tre giorni non è stata effettuata la raccolta porta a porta.  Dopo le numerose segnalazioni al numero verde di Alia ancora non è cambiato nulla, e ci sono quasi 40 gradi, il problema è diffuso anche in altri Comuni. Che sta succedendo? Faremo la fine della capitale?”.

(Entrambe le e-mail con cui sono arrivate le segnalazioni sono firmate)