Polizia municipale, da oggi gli accertamenti si fanno con il tablet

SIGNA – Da oggi, sul parabrezza delle auto parcheggiate in modo non corretto sul territorio signese, verranno apposti, in alternativa ai consueti avvisi di colore giallo o rosa, anche dei biglietti di colore bianco. Tale sistema, come spiega il comandante della Polizia municipale signese Fabio Caciolli, “consente infatti di compilare gli accertamenti direttamente tramite tablet”. Accertamenti che poi saranno trasmessi sul software gestionale dell’Ufficio contravvenzioni consentendo in questo modo di evitare il “data entry” delle violazioni, risparmiando così delle risorse che in questo modo verranno destinate a una maggiore presenza degli agenti sul territorio. Nelle “strisce” di carta bianca vengono indicati, oltre che al numero di targa, anche il giorno e l’ora, il tipo di violazione riscontrata e la modalità di pagamento delle sanzioni, in modo che, senza attendere la notifica della violazione al domicilio del proprietario dei veicolo, l’utente può così risparmiare le spese postali dovute per l’invio a casa dell’atto di accertamento.