PD, mozione del consiglio regionale “Niente animali per gli spettacoli viaggianti”

FIRENZE – Niente animali per gli spettacoli dei circhi. Lo chiede una mozione presentata al Consiglio regionale dalle consigliere del PD Lucia De Robertis e Monia Monni. La mozione, approvata, impegna la giunta “ad attivarsi con Governo e Parlamento per rivedere le norme e, a livello regionale, a incentivare la realizzazione di spettacoli circensi che non prevedano lutilizzo di animali”.

Nella mozione si precisa che, vista la “diffusa intolleranza verso l’attività circense condotta con l’impiego di animali”, testimoniata anche dal calo di spettatori e introiti ai relativi spettacoli, richiama la mancanza di un aggiornato quadro normativo di riferimento e il prolificare di contenziosi legali tra imprese circensi e amministrazioni comunali, dove si sono affermati regolamenti penalizzanti l’attività circense con uso di animali”. E impegna il presidente della giunta deve assumere, negli ambiti della propria competenza e “specificamente in materia di spettacolo e di tutela degli animali, tutte le misure utili a favorire, anche attraverso iniziative incentivanti, al realizzazione di spettacoli circensi che non prevedano l’utilizzo di animali”. Infine, la giunta deve promuovere “la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra Regione, Anci e aziende Usl e associazioni animaliste” per svolgere controlli accurati e periodici relativi allo stato di salute degli animali.