Nazionali Uisp di atletica leggera: oltre mille gli atleti in gara allo Zatopek

CAMPI BISENZIO – Grande edizione quella dei 65° campionati nazionali Uisp di atletica leggera che si sono svolti sabato 8 e domenica 9 giugno allo stadio Zatopek. I numeri parlano chiaro: 2.600 atleti in gara dai Pulcini ai Veterani, 86 Società provenienti da tutta Italia, dal Piemonte alla Campania. Presenti al via il sindaco Emiliano Fossi, il consigliere delegato allo sport Alessandro Consigli, il referente nazionale per la Uisp Tommaso Bisio, il presidente regionale Fidal Alessio Piscini, il presidente regionale Uisp Maurizio Ventre mentre la manifestazione si è aperta con l’esecuzione dell’inno nazionale da parte di Agata Piattelli, consigliere dell’Atletica Campi. I titoli nazionali sono stati vinti da Aurora Parigi negli 80 metri Cadette, Chiara Fabrizzi nel lancio del giavellotto Allieve, nella staffetta 4×100 Cadette con Marzotti/Antonacci/Baldi/Parigi, nel triathlon nazionale Baldari Sali anno 2007 (60-alto-600), Doumbia Awa anno 2006 (60-peso-600), Matilde Scartabelli anno 2006 (60-lungo-600), Noemi Lombardi anno 2007 (60-lungo-600), Matteo Aimonetti anno 2006 (60-alto-600) a cui si aggiungono i numerosi piazzamenti: secondo posto per Aurora Parigi nei 150 metri, Katalin Martini nel salto in alto Cadette, Federico Bellini nel triathlon, Matilde Pretelli nei 100 metri Allieve, Cristian Guarnieri nei 100 metri Uomini, la staffetta 4×100 Cadetti (Gianassi/Calabrese/Parlanti/Pierguidi). Terzo posto per Francesco Cappelli, salto in alto Cadetti, Silvia Rizzuto, 400 metri Donne, Niccolò Gambacciani, triathlon Ragazzi, Vittoria Marinò, triathlon Wortex Ragazze, Ginevra Drovandi, triathlon alto Ragazze, e Aurora Parigi, salto in lungo Cadette.

Questi risultati, sommati agli altri piazzamenti ottenuti oltre il terzo posto hanno portato l’Atletica Campi Bisenzio ad aggiudicarsi il Trofeo Nazionale Triathlon Ragazzi e Ragazze e il Trofeo Combinata Triathlon Ragazzi – Ragazze. L’Atletica Campi Bisenzio si è aggiudicata inoltre il titolo nazionale Donne mentre gli Uomini sono arrivati quarti. Primo posto per la società campigiana anche nel Trofeo nazionale giovanile “Paolo Campailla”.