Made in Italy e qualità: il maglificio Flyline apre al pubblico tutti i weekend

CAMPI BISENZIO – Tessuti caldi, morbidi, avvolgenti, perfetti per le temperature che cominciano a scendere e per le serate fresche che ci aspettano nei prossimi mesi. Filati preziosi come il cachemire e altri filati pregiati. Una qualità che, a partire dal weekend del 12 e 13 ottobre e durante ogni fine settimana fino a gennaio, tutti potranno andare a vedere di persona allo spaccio aziendale della Flyline srl, lo storico maglificio di Campi Bisenzio (via Castronella 142/G angolo via Tassoni, a Capalle) che aprirà le porte appositamente per i clienti per la vendita al dettaglio.

Flyline è nata nel 1970 e da allora, grazie alla passione della famiglia Cocchi, passata di padre in figlio, porta avanti una filosofia di qualità e di Made in Italy. Dalla creazione dei modelli, alla produzione, alla stireria, tutta la lavorazione è rigorosamente e totalmente fatta in Italia, con certificazione e codice di tracciabilità. Così come il cachemire, che proviene da grandi e storiche filature italiane.

Protagonista è la maglieria femminile, con forme e modelli ispirati alla tradizione e all’eleganza della moda italiana. I capi hanno vestibilità anche over size, ma nella collezione si trovano maglie che strizzano un occhio anche alle giovani generazioni, con capi colorati e arricchiti da bottoni preziosi e soffici piume. Dal rosa fucsia al verde, passando per l’azzurro, l’autunno e l’inverno saranno caldi ma dai colori vivaci. Flyline però non si ferma con l’inverno: la prossima primavera/estate arriverà la collezione in cotone.

Lo spaccio aziendale, in cui sarà possibile acquistare la maglieria Flyline, sarà aperto quindi tutti i weekend, a partire da quello del 12 e 13 ottobre, fino a gennaio con orario 15-19. Per info: http://www.flylinesrl.net/