Il premio Nesi 2019 sarà assegnato all’ex magistrato Gherardo Colombo

LASTRA A SIGNA – Il premio Nesi 2019 verrà consegnato a Gherardo Colombo il 26 ottobre nella sala consiliare del Comune di Lastra a Signa. Il premio, arrivato alla nona edizione, è stato indetto nel nome e nella memoria dell’opera di don Alfredo Nesi (nella foto) – medaglia d’oro al merito per la scuola, la cultura e l’arte conferita dal presidente della Repubblica Sandro Pertini – che a Lastra a Signa è nato nel 1923 per poi proseguire la sua opera a Firenze nell’Opera della Madonnina del Grappa, a Livorno dove crea il Villaggio scolastico Corea, e in Brasile. Quest’anno il Premio Nesi, che è finalizzato alla valorizzazione ed al sostegno di persone, movimenti, esperienze che si siano distinti nel campo dell’emancipazione delle persone e delle comunità attraverso servizi ed attività socio-educativo-culturali, sarà assegnato all’ex magistrato Colombo.
La cerimonia si terrà a partire dalle 10.30 con l’introduzione a cura del sindaco Angela Bagni, i saluti dei consiglieri regionali Monia Monni e Francesco Gazzetti e del presidente del Banco Fiorentino Paolo Raffini. In seguito si terranno gli interventi del presidente della Fondazione Nesi Rocco Pompeo che parlerà del tema “Dalla legalità alla giustizia ai valori della Costituzione e della democrazia”, di Caterina Bianciardi della segreteria Premio Nesi che presenterà l’edizione 2019 del riconoscimento e le motivazioni dell’assegnazione a Gherado Colombo e infine proprio l’ex magistrato terrà le conclusioni affrontando il tema di “Quando lo strumento giudiziario non riesce ad incidere, allora il campo in cui operare è diverso, è il campo dell’educazione…è lì che c’è da lavorare”.
Il premio Nesi edizione 2019, su unanime indicazione della Commissione di esperti, andrà a Gherardo Colombo “perché il suo percorso personale e pubblico si è mosso progressivamente dalla funzione giudiziaria a quella educativa, dedicandosi alla riflessione pubblica sulla giustizia ed all’educazione alla legalità, incontrando annualmente molte migliaia di studenti in tutta Italia, e svolgendo molti incontri con adulti, e sempre senza previsione di compenso. Il conferimento del Premio Nesi 2019 a Gherardo Colombo, sottolinea, nella sua opera, la centralità dell’educazione, nella prospettiva di un progressivo superamento del rapporto gerarchico costruito sempre e solo sulla repressione e sull’obbedienza”. “Per il terzo anno il premio Nesi è organizzato e ospitato nel nostro Comune, – ha sottolineato il sindaco Angela Bagni – vorrei ricordare che don Nesi nasce qui ed ha lasciato una forte testimonianza nella nostra comunità. La sua figura è molto importante per l’esempio che ancora può dare sul piano sociale e sul piano educativo. Quest’anno il riconoscimento – ha aggiunto il sindaco- andrà ad un personaggio particolarmente importante, un pezzo della storia d’Italia: Gherardo Colombo. Sarà un onore poter colloquiare con uno dei simboli della lotta per la giustizia e la legalità e capire qual’è adesso, una volta ritirato dal servizio, il suo impegno educativo verso le giovani generazioni”.