Guardia di Finanza: denunciate 4 persone per il rischio riciclaggio nei money transfer

CAMPI BISENZIO – La Guardia di Finanza ha denunciato 4 persone nell’ambito di controlli per il rischio riciclaggio nei money transfer della provincia fiorentina. Sono gestori di centri operanti nella città di Firenze. In un money transfer, gestito da 2 persone originarie del Sudamerica, erano stati effettuati diversi trasferimenti di denaro omettendo di identificare i reali clienti ed utilizzando nelle operazioni i nominativi dei titolari dell’attività. Gli altri due denunciati sono stati il titolare e un dipendente, entrambi nordafricani, per l’esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Infatti il ,dipendente era sprovvisto dell’autorizzazione rilasciata dall’Organismo Agenti e Mediatori (OAM) per effettuare le transazioni. Sono stati sottoposti ad ispezioni complessivamente 21 money transfer sia nel capoluogo toscano che nel resto della provincia fiorentina, con l’analisi di 616 operazioni di trasferimento di denaro e l’identificazione di 26 persone intente ad operare al suo interno. L’attenzione da parte della Guardia di Finanza si è centrata sulle transazioni perfezionate dall’Italia verso i cosiddetti paesi “a rischio” e sulla verifica di eventuali ricorrenze dei soggetti nelle liste antiterrorismo.