Fondazione Museo Ginori. SI e Per Sesto “E’ stata una giornata storica”

SESTO FIORENTINO – “Oggi è stata una giornata storica. Il Museo di Doccia, il Museo della nostra città, uno scrigno che custodisce tesori inestimabili dal punto di vista storico e artistico riaprirà al pubblico dopo anni che hanno visto la sua stessa esistenza a rischio”. Ad affermarlo, in una nota, Enrico Solito, coordinatore Sinistra Italiana Sesto Fiorentino e Maurizio Soldi, presidente di Per Sesto. “È una grande vittoria per tutta la nostra città, è l’ultimo tassello della complessa vicenda legata alla Richard Ginori che va al suo posto. – proseguono i due esponenti politici – Abbiamo seguito con attenzione questa vicenda fin da prima della chiusura, sollecitando già nel 2014 all’indomani della chiusura, un intervento del Ministero con una serie di atti presentati dai nostri parlamentari. Già all’epoca chiedevamo che il Ministro Franceschini si attivasse perché lo Stato potesse acquisire il Museo e gestirlo con una fondazione di partecipazione. Oggi abbiamo visto tutto questo tradotto in realtà, grazie all’impegno delle istituzioni, a partire dal nostro Comune, e della buona politica che, lontana dagli annunci e dalla febbre da tweet, ha lavorato in tutte le sedi con serietà, in silenzio, affinché oggi potessero parlare i fatti”.