E-Distribuzione: intervento sulla cabina e sospensione temporanea dei servizi

CALENZANO – L’E-Distribuzione (la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione) farà un intervento di rinnovamento alla cabina denominata “Morese” lunedì 20 maggio e durante i lavori sarà temporaneamente sospeso il servizio. La cabina “Morese” fornisce alimentazione alla zona della via omonima San Morese e alle limitrofe via Vittorio Emanuele, via della Chiesa, via Angioleri.

La cabina, che trasforma l’energia elettrica da media a bassa tensione e la distribuisce ad attività artigianali, esercizi commerciali e abitazioni, sarà sottoposta a restyling attraverso la sostituzione della componentistica, parte della quale risulta danneggiata, e il rimontaggio elettromeccanico di sezionatori e interruttori motorizzati che consentiranno di completare l’automatizzazione del sistema elettrico in uscita dall’impianto con benefici per la qualità del servizio elettrico in situazioni ordinarie e tempi di rialimentazione più brevi in caso di disservizio. Nell’occasione sarà effettuato anche il riassetto dei carichi in tutta l’area per una distribuzione equilibrata dell’elettricità.

Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono un’interruzione temporanea del servizio che E-Distribuzione ha programmato per lunedì 20 maggio, dalle ore 6.30 alle 13.30. Grazie a bypass da linee di riserva, l’area del “fuori servizio” sarà circoscritta a un gruppo ristretto di utenze: lunedì 20 maggio, dalle ore 6.30 alle 13.30, via Vittorio Emanuele civ. (i civici sono elencati divisi tra pari e dispari) da 48/a a 48/a1, 93, 103, da 109 a 109/1, 115, da 121 a 145, da 145/1 a 157, da 165 a 167, 167/1; via San Morese civ. da 24 a 28, da 30/1 a 34/c, da 34/h a 38/a, da 42 a 46/d, da 46/p a 48/a; via della Chiesa civ. 50, da 54 a 56, da 55 a 55/1, sn (senza numero); via Angiolieri civ. da 16, 20, 34.

Durante i lavori E-Distribuzione ricorda di non utilizzare gli ascensori e di non commettere imprudenze “contando – si legge sulla nota di E-Distribuzione – sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di forte maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati”.

Foto di archivio