Cristianini: “Il cimitero di San Mauro? Stiamo lavorando per trovare delle soluzioni e limitare i disagi”

SIGNA – “Già la prossima settimana avremo una serie di incontri per individuare le soluzioni tecniche che possano provocare minori disagi possibile alle famiglie che hanno sepolti i loro cari nella parte sinistra del cimitero di San Mauro”. Replica così il sindaco Alberto Cristianini alle critiche relative al camposanto della frazione del Comune di Signa. “Quello cimiteriale – dice Cristianini – è un sistema molto complesso. Ma devo dire che la gestione del concessionario privato ha limitato le emergenze e ha permesso la realizzazione della nuova ala del cimitero di San Miniato. Al tempo stesso devo fare un’autocritica a nome di tutta l’amministrazione ed è quella che riguarda le poche risorse pubbliche investite in questi anni. Non a caso, stiamo valutando un percorso complessivo di riqualificazione e in tal senso va la gara per l’affidamento dei lavori al cimitero di Lecore che si svolgeranno in tre lotti distinti. Certo è che quella di San Mauro resta la situazione più critica, in modo particolare nella parte sinistra del cimitero. Stiamo valutando tutte le ipotesi e quella che sta prendendo forma è relativa alla realizzazione di una serie di piccoli forni sul lato destro della struttura in modo da spostare lì le salme attualmente sepolte dalla parte opposta. Capisco i disagi delle famiglie, anche in vista della festività del 1 novembre, ma assicuro loro che faremo il possibile per limitare al massimo le difficoltà”.