Consiglio, da D’Elia solidarietà al presidente Pedrini

CALENZANO – Solidarietà al presidente del consiglio comunale di Calenzano Alessio Pedrini è stata espressa dal vicepresidente del consiglio Americo D’Elia. “È stata presentata una mozione per chiedere il ritiro della delibera che ha istituito un tavolo di lavoro per la fusione delle due società di calcio presenti attualmente allo stadio Magnolfi, – dice in una nota D’Elia – tale mozione si è trasformata in un attacco personale al presidente del consiglio Alessio Padrini. In qualità di vicepresidente del consiglio esprimo la mia solidarietà al presidente che fino a prova contraria esercita un ruolo di garanzia dell’intero consiglio comunale votato peraltro da tutti qualche mese fa”. Secondo D’Elia non esiste incompatibilità tra due ruoli quello di consigliere comunale e di presidente di una associazione sportiva. “Non si può parlare di incompatibilità in quanto, come dichiarato dallo stesso Pedrini, – dice D’Elia – ha cessato ogni tipo di incarico e collaborazione con l’Athletic Calenzano già nella scorsa stagione e ancor prima di essere eletto presidente del consiglio. Quindi personalmente trovo non solo assurdo ma anche poco rispettoso l’attacco della Sinistra nei confronti dell’istituzione che Pedrini rappresenta”.