Calenzano passo passo tra incontri e concerti

CALENZANO – Prosegue la seconda edizione di “Calenzano Passo Passo”, il festival del camminare promosso dal Comune in collaborazione con Unicoop Firenze, sezione soci Sesto Fiorentino-Calenzano.

Giovedì 16 maggio alla Stazione delle Associazioni, in piazza stazione, si terrà il concerto “Canzoni dalla Terra alla Luna. Quando la musica incontra la natura”, del gruppo EviolinS. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 348 0074495

Venerdì 17 e sabato 18 maggio una doppia iniziativa di Legambiente sull’uso della plastica. Il 17 maggio alle 18 a CiviCa si terrà lincontro “Per pulire l’arcipelago partiamo dall’entroterra”, per sensibilizzare sul tema dell’uso della plastica e della tutela dell’ambiente. Aperitivo offerto dalla sezioni soci Coop Sesto Fiorentino-Calenzano. Sabato 18 maggio alle 10 nei giardini del Nome di Gesù si terrà il laboratorio creativo di riuso e riciclo artistico di materie plastiche. Per bambini da 6 a 10 anni. Merenda offerta dalla sezione soci Coop Sesto Fiorentino-Calenzano.

Sabato 18 maggio si terrà la passeggiata “Cercando l’erbavoglio, alla ricerca delle piante officinali”, con ritrovo alle 9 davanti al Municipio con mezzo proprio, oppure alle 9.30 in piazza de Le Croci.

Il festival si chiude con “Viviamo la Calvana”, un weekend alla scoperta dell’Anpil “Monti della Calvana”, a cura delle associazioni USC e Lupo Appenninico. La partenza è sabato 18 maggio alle 15 dalla piazza de Le Croci di Calenzano, all’arrivo a Valibona sarà presentata l’attività dell’associazione Unione Speleologica Calenzano e sarà celebrato il decimo anniversario del restauro del fontanile di Valibona. In serata cena e passeggiata notturna con la luna piena e con wolf howling (la riproduzione dell’ululato del lupo) a scopo didattico. Cena e pernottamento solo su prenotazione via whatsapp 338 6132375 – 392 6710082 – 328 1615910. Per chi non pernotta a Valibona è prevista un seconda partenza domenica 19 maggio, con ritrovo alle 9 in piazza delle Croci, per raggiungere Valibona e assistere a approfondimenti sul lupo, le grotte della Calvana e sui fatti della battaglia di Valibona e della seconda guerra mondiale, per i quali sarà allestita una specifica mostra, oltre a quella permanente all’interno del Memoriale di Valibona.