Bocce Terza categoria: nel derby della Piana ha la meglio la Campigiana

AREZZO – Ultimo atto per il Raggruppamento Toscana di Terza Categoria: sul campo neutro del Bocciodromo Comunale di Arezzo è andata in scena la giornata finale che ha visto scontrarsi le prime due classificate dei due gironi eliminatori. In campo dunque le vincenti Campigiana e Grossetano, rispettivamente opposte alle seconde Ancora Viareggio e Sestese. Ben accolte dalla società Bocce Arezzo, le squadre si affrontano sotto la direzione di Giulia Pierozzi. La semifinale tra Campigiana e l’Ancora di Viareggio è al cardiopalma. I fiorentini vincono la terna di misura 8-7 grazie a Moroni, Masotti e Ballotti che hanno la meglio su Pezzini, Bertolucci e Zappelli, ma sull’altra corsia il viareggino Dagragnano regola 8-1 Dini. Proprio Dini si rifà con un 8-6 nel set successivo, emulato dal compagno di squadra Moroni, vincente 8-4 su Bertolucci. Si va al riposo sul 3-1 campigiano. Nel secondo in corsia 2 l’Ancora vince entrambi i set di coppia (8-5, 8-2) grazie a Dagragnano-Bertolucci, ma sull’altra i campigiani Moroni e Masotti hanno la meglio 8-4, 8-5 su Pezzini e Zappelli portando la loro squadra in finale. L’altra semifinale invece è a senso unico con la Sestese che vince la resistenza del Grossetano facendo fin da subito la voce grossa in corsia 3, dove prima F. Lumini, Banchelli e Nieri vincono 8-2 su Ruggiero, Canini e Pellegrini, poi Banchelli regola 8-4 Ruggiero. Dall’altra parte invece Giachetti vince la resistenza dell’indomito Ferente con un doppio 8-7. Basta dunque un set di coppia, vinto 8-4 da Banchelli-Nieri su Ruggiero-Canini, per portare la Sestese in finale con un 5-0 che spegne le speranze dei maremmani di bissare il titolo conquistato in Seconda Categoria la settimana precedente.

La finale, diretta da Maurizio Paperini, prende il via alle 14.15: in campo scendono dunque, per il derby della Piana, Campigiana e Sestese, già affrontatesi nel corso del girone eliminatorio. I rossoblu del tecnico Balzano passano avanti vincendo 8-3 la terna con F. Lumini, Banchelli e Nieri, ma dall’altra parte Dini batte Giachetti 8-2. Si prosegue e se in corsia 2 Banchelli ha la meglio su Moroni, sull’altra Dini fa il bis battendo 8-6 ancora Giachetti. Si va al riposo sul 2-2, consci che i set di coppia decideranno la vincitrice. Dini e Ballotti si esaltano battendo 8-0 Giachetti e F. Lumini, ma lo spettacolo è sull’altra corsia dove Moroni e Masotti vincono 8-6 prima e 8-7 dopo su Nieri, accompagnato prima da Banchelli, poi da A. Lumini. Finisce così 5-2 e la Campigiana può festeggiare, guardando con fiducia alla doppia sfida della fase interregionale contro la vincente dell’Emilia Romagna, il Dlf Rimini. La sfida sarebbe in programma con andata il 7 marzo sull’Adriatico e ritorno il 14 a Campi Bisenzio, ma le disposizioni per il Covid-19, potrebbero far variare le date.