Musica in spiaggia, concerto rock in città: ecco cosa mettersi

Che siate fan o meno di Jovanotti, è sicuro che il Jova Beach Party, che quest’estate sta portando il cantante nelle spiagge italiane, sia un fenomeno di costume oltre che un evento musicale. Oltre al “Jova”, sia al mare che in città, questi mesi sono l’occasione per godersi musica sulla spiaggia, feste nei locali oppure concerti all’aperto. E cosa scegliamo dal nostro armadio per essere “vestiti a pennello”? Ce lo dice Vanessa Baldini, la titolare di “Blondie Boutique” a Lastra a Signa.

Per prima cosa distinguiamo il concerto rock dal concerto pop. Per il primo consiglio pantaloni skinny neri con stivaletto camperos o texani, t-shirt bianca e gilet. Abbinamento ottimo se si aggiunge un cappello. Oppure si può scegliere una minigonna ecopelle con stivale o anfibio e un top particolare, magari con le piume o il tulle.

Se si va a un concerto pop, è molto divertente un miniabito scherzoso, ad esempio molti stilisti hanno fatto un tributo a Topolino per il suo compleanno. Per concerti sulla spiaggia, come il Jova Beach Party, consiglio un costume, magari intero che questa estate piace molto, monospalla che può essere usato come top con una gonna o un pantaloncino corto. Non dimentichiamo che siamo sì in spiaggia, ma non stiamo prendendo il sole all’ombrellone. 

Per le feste in spiaggia solitamente viene consigliato un dress code, spesso il bianco, ma questa estate ne ho visti diversi con indicazioni argento o verde. Consiglio sempre il sandalo pari o la zeppa, il tacco in spiaggia è davvero scomodo. Mi piace molto il kaftano a maniche lunghe, che ci ricorda un po’ la Marta Marzotto degli anni Ottanta, magari con fantasie optical colorate. Se lo abbiniamo a un Borsalino vintage è il massimo dello stile. Per le feste nei locali, penso anche alla Versilia, si può anche virare sulle paillettes che fanno luccicare gli abiti, il colore di questa estate è il verde. 

Qualunque musica o località scegliate, buona estate con stile a tutte!