Al via anche nella Piana la giornata dei macellai pro Ant

SESTO FIORENTINO – Ci sono anche i macellai di Sesto Leporatti di via Primo Maggio e Ortolani di via di Scopino, di Lastra a Signa Petrucciani di via Diaz e Caciolli di via San Paolo a Campi Bisenzio tra gli aderenti alla dodicesima edizione della giornata dei macellai pro Ant che si terrò sabato 16 marzo tra Firenze e provincia.

La manifestazione intende coniugare alcune delle eccellenze del territorio fiorentino: da un lato due associazioni di categoria – Associazione Macellai-Cesec di Firenze e provincia e Agiva Federcarni del Valdarno – dall’altro Fondazione Ant, che porta assistenza specialistica gratuita a casa dei malati di tumore e offre progetti di prevenzione oncologica sempre gratuiti. Come per le passate edizioni, anche quest’anno tutti coloro che si recheranno in uno degli esercizi aderenti alla manifestazione – riconoscibili dal manifesto dell’evento e consultabili sul sito ant.it/toscana – potranno donare una parte del ricavato della giornata a Fondazione Ant.

Tutti i fondi raccolti saranno devoluti a sostegno delle attività che Ant svolge a Firenze, Prato e Pistoia.  La struttura sanitaria di Ant nella regione Toscana è composta da 10 medici, 6 infermieri e 4 psicologhe.