A La Soffitta “Pesca l’arte e mettila da parte”

SESTO FIORENTINO – Domenica 22 settembre a La Soffitta di Colonnata in piazza Rapisardi 6 si terrà “Pesca l’arte e mettila da parte”, un progetto espositivo innovativo finalizzato a dare un sostegno economico a La Soffitta.

Inizio alle 10,30, in mostra nelle rosse sale de La Soffitta, 100 opere di grandi artisti sestesi e toscani di ieri e di oggi come Renato Guttuso, Piero Tredici, Piero Nincheri, Giuliano Pini, Fernando Farulli, Riccardo Pagni, Roberto Ceccherini, Mauro Conti, Marco Campostrini, Luisa Del Campana e molti altri. Con 50 euro, ci si può prenotare per partecipare, nel giorno di chiusura, domenica 29 settembre alle 10,30, all’estrazione dei numeri delle opere esposte. I partecipanti alla “pesca”, che si terrà direttamente in mostra, avranno la possibilità di portarsi a casa un pezzo di grande valore contribuendo contemporaneamente alla “vita” di una realtà preziosa per la promozione culturale a Sesto Fiorentino qual è La Soffitta Spazio delle Arti.

Le prenotazioni possono essere fatte da subito sia telefonicamente, chiamando il 335.6136979, che via e-mail, all’indirizzo [email protected]

All’inaugurazione della mostra presenzieranno il vicesindaco di Sesto Fiorentino, Damiano Sforzi, e il responsabile del gruppo La Soffitta Spazio delle Arti e presidente del Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata, Francesco Mariani.

“La presenza del vicesindaco Sforzi a questa apertura – dice Francesco Mariani – ribadisce il grande apprezzamento che il Comune ha per La Soffitta ed è per noi di sostegno e stimolo per portare avanti un programma di eventi culturali sempre più ricco e interessante”.

L’orario di visita nelle domeniche di apertura sarà 10,30-12,30 e 16-19 mentre dal martedì al sabato (il lunedì la galleria resta chiusa) solo dalle 16 alle 19.