A CiviCa il primo concorso letterario nazionale di poesia e racconti brevi

CALENZANO – Provetti scrittori e poeti ecco che CiviCa propone il primo premio letterario di CiviCa, curato dal Comune e dall’associazione Amici di CiviCa. Il concorso nazionale, la cui scadenza è il 28 febbraio, è diviso in due sezioni, poesia e racconto breve.

“Abbiamo accolto con favore la proposta degli Amici di CiviCa, – ha commentato l’assessore alla cultura Irene Padovani – che conferma l’importanza di questa associazione per la nostra biblioteca e per la cultura a Calenzano. Con questo premio vogliamo offrire un’occasione in più ai nostri cittadini e richiamare visitatori da fuori, per far conoscere il nostro meraviglioso territorio e le tante opportunità culturali che la nostra città offre”.

Gli elaborati dovranno essere inediti e redatti da cittadini maggiorenni residenti in Italia. Per ogni iscrizione, di 10 euro, si potranno presentare tre poesie o un racconto breve di non più di 10.000 battute. I primi tre classificati riceveranno un premio in denaro, mentre ai primi dieci sarà consegnato un attestato.