Sara Ambra: “E’ il tempo di avere coraggio di cambiare, ripensiamo Signa insieme”

SIGNA – Rigenerazione del centro, periferie, sicurezza, mobilità ed efficienza. Parte da questi punti “programmatici” la proposta di Sara Ambra, che all’inizio di settembre ha lanciato la propria candidatura a sindaco per il Pd. Nei giorni scorsi, poi, sono arrivate anche quelle di Giampiero Fossi, Marinella Fossi e Federico La Placa che, stando così le cose, porterebbero alle primarie per la scelta del candidato sindaco. “Dopo aver lanciato la mia candidatura a sindaco l’8 settembre scorso – spiega Sara Ambra – con l’urgenza di larga parte del paese di un rinnovamento vero e di non essere disponibile per questo a confronti dove non fossero i cittadini a decidere, posso dirmi soddisfatta e adesso si parla del 9 dicembre come data possibile per le primarie aperte a tutti”. “Il paese – continua – si è arricchito con la neonata associazione “Ora con noi”, pensata per e con i disabili psichici, e “L’Officina dei giovani”, con tanti giovani che hanno già fatto i loro primi incontri e iniziative, il rinnovamento sta già avvenendo. Insomma, inizia adesso il tempo di avere il coraggio di cambiare; faremo molte iniziative, le prime per costruire i contenuti, perché partecipazione e ascolto sono alla base del percorso di cambiamento, con quattro grandi gruppi di discussione: territorio, formato da 4 “p” (pianificazione, periferie, paesaggio e parco), comunità, con 4 “c” (commercio/impresa, circoli, cultura e connessioni/associazioni), cura, con 4 “s” (servizi, salute, scuola e sicurezza), e innovazione (giovani, efficienza, partecipazione e accoglienza). I gruppi di lavoro si terranno lunedì 12 e lunedì 19 novembre, mercoledì 14 e mercoledì 21 novembre alle 21 al Circolo Colli Alti.