Doveva scontare tre anni di reclusione: arrestato dai Carabinieri

SIGNA – Doveva scontare ancora tre anni di reclusione ma evidentemente lui la pensava in modo diverso. Si tratta di A.C., 43 anni, italiano, già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Signa. L’uomo, infatti, era destinatario di un ordine di cattura per residuo pena da scontare in carcere, pari appunto a un periodo di tre anni, per il reato di maltrattamenti in famiglia commesso a Firenze nel 2017. La notizia della sua presenza sul territorio signese non è sfuggita ai militari dell’Arma, che hanno approntato numerosi servizi  e controlli nei luoghi frequentati abitualmente dall’uomo che poi è stato fermato nel centro di Signa. Dopo le operazioni di rito, è stato trasferito in carcere.