Carabinieri, sequestrati attrezzi per il furto in una vettura rubata

CAMPI BISENZIO – Un inseguimento nella Piana fiorentina tra una vettura dei carabinieri della Compagnia di Signa e un’auto rubata ha permesso agli uomini dell’Arma di sequestrare alcuni attrezzi per lo scasso. Il fatto è accaduto la notte scorsa quando i Carabinieri, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, appositamente intensificati nel week-end, si sono imbattutti in un’autovettura rubata a Sesto Fiorentino qualche giorno fa che viaggiava a forte velocità. Ne è nato un inseguimento che dal centro di Campi Bisenzio si è protratto fino a Capalle quando l’autista del mezzo inseguito ha perso il controllo finendo in un fossato dopo un volo di circa 4 metri, distruggendo il veicolo. I militari hanno visto due persone dileguarsi nella campagna circostante aiutate dal buio e dalla presenza di un piccolo corso d’acqua. All’interno del veicolo, sequestrato per essere sottoposto ad accertamenti foto-dattiloscopici, sono stati rinvenuti ricetrasmittenti, attrezzi da scasso ed alcune borse semilavorate risultate rubate.