Cade e si ferisce con una bottiglia. Muore per dissanguamento

CAMPI BISENZIO – All’origine di tutto probabilmente c’è stato un malore. Fatto sta che, cadendo, ha urtato una bottiglia di birra che si è rotta e si è ferita a una gamba. Una ferita che purtroppo è stata fatale per E.B., 86 anni, trovata morta oggi pomeriggio all’interno della propria abitazione proprio a causa della grave perdita di sangue. E’ successo in via San Rocco, nel centro di Campi, ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco del Distaccamento provinciale di Calenzano che, per entrare in casa, hanno dovuto tagliare un grosso lucchetto alle sbarre di una finestra visto che la porta era chiusa dall’interno. Un intervento complicato che purtroppo non ha dato l’esito sperato. Con ogni probabilità è successo tutto ieri sera o stamani presto visto che la donna indossava ancora la camicia da notte. Sul posto anche i volontari della Misericordia di Campi, la Pubblica Assistenza di Campi e i Carabinieri della locale Stazione. Accertato come sono andate le cose, la salma è già stata restituita ai familiari.