Baratti (Lega) “Il Decreto del Ministero dell’Interno per i Comuni fino a 20mila abitanti”

CALENZANO – “E’ stato adottato il Decreto del Ministero dell’Interno che attribuisce ai Comuni fino a 20.000 abitanti i contributi di cui alla legge di bilancio 2019 (articolo 1, comma 107) per un importo complessivo pari a 394.490.000 euro. Lo stanziamento è destinato alla realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale ed è assegnato a tutti i Comuni in misura differenziata sulla base della popolazione”. E’ quanto afferma in una nota il consigliere della Lega, Daniele Baratti.

“Parliamo di cifre importanti per un bilancio comunale – spiega Baratti – che vanno da 40.000 euro per i comuni con popolazione inferiore ai 2mila abitanti a 50.000 euro per quelli tra i 2mila e i 5mila, per arrivare fino ai 70.000 euro destinati a quelli tra 5mila e 10mila e 100.000 euro per gli enti tra i 10mila e i 20mila abitanti”.

“Con il contributo – prosegue Baratti – il Comune beneficiario potrà finanziare uno o più lavori pubblici, a condizione che gli stessi non siano già integralmente finanziati da altri soggetti e che siano aggiuntivi rispetto a quelli da avviare nella prima annualità dei programmi triennali. Altresì, il comma 109 obbliga i comuni beneficiari del contributo ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio prossimo. Tali contributi sono erogati dal Ministero dell’interno agli enti beneficiari con le seguenti modalità: per il 50 per cento previa verifica dell’avvenuto inizio dell’esecuzione dei lavori attraverso il sistema di monitoraggio mentre per il restante 50 per cento previa trasmissione al Ministero dell’interno del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori. A tal riguardo, durante il prossimo consiglio comunale, mediante una interpellanza chiederò al Sindaco come intende utilizzare la somma spettante a Calenzano”.